Home Vintage Oggetti vintage per la casa: ritorno al passato

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Oggetti vintage per la casa: ritorno al passato

Oggetti vintage per la casa

Oggetti vintage per la casa: il fascino del retrò

Ti piace il vecchio telefono nell’immagine di copertina qui sopra? Quel telefono è solo uno dei tanti oggetti vintage per la casa che possono farti assaporare sapori antichi.

La moda come sai, si nutre di ritorni al passato, e lo stesso vale per l’arredamento d’interni. Ecco perché arredare la casa in stile vintage è una soluzione così diffusa ad oggi.

Non solo oggetti vecchi ripescati dal solaio e rimessi a nuovo, ma anche nuovi oggetti ricreati sullo stile degli anni che furono. Da Maison du Monde a Dalani, vediamo le grandi catene sempre più attente a proporre soluzioni di arredo in stile retrò per le mura domestiche.

Anche se non hai voglia di “arredare vintage” come genere predominante, vuoi dirmi che non hai mai pensato di piazzare qua e là alcuni oggetti vintage per la casa? Ora ti racconto i miei preferiti, prima facendo una precisazione…

Differenza tra vintage e shabby chic

Vorrei fare un chiarimento, prima di iniziare a illustrarti un po’ di oggetti vintage: che cosa intendiamo per “vintage”? Che differenza c’è con il cosiddetto “shabby chic”?

Generalmente con il termine vintage si intendono tutti gli oggetti costruiti almeno 20 anni fa (quindi a partire dagli anni ’90, solitamente arrivando a ritroso fino agli anni ’50) oppure a riproduzioni di tali oggetti nel medesimo stile originale.
Spesso si tende ad attribuire a questa tipologia di oggetti un particolare pregio (il termine vintage infatti deriva dal francese antico “vendenge” ovvero vendemmia, da cui si ottengono vini pregiati), legato sia alle caratteristiche oggettive, come l’assemblaggio e i materiali utilizzati, sia a situazioni di costume che li hanno resi celebri.

Diversamente, con l’espressione shabby chic si intendono tutti i complementi d’arredo “invecchiati” o “logorati” a prescindere dall’epoca in cui gli stessi sono stati realizzati. Come conseguenza, ogni tavolo, mobile o divano può essere reso shabby chic attraverso un opportuno processo (anche volontario!) di invecchiamento: l’importante è che in tali oggetti sia presente un elemento glamour ed eccentrico.

Frigorifero vintage american style

Mobili vintage online: dagli armadi ai frigo distributore

Dopo questo doveroso chiarimento torniamo ai nostri oggetti vintage per la casa.

Oggi puoi acquistare mobili vintage online per la tua casa di tutte le tipologie – shabby chic, industrial, rural, classic, country – data la grandissima offerta presso i siti web specializzati.

A titolo esemplificativo ci sono le proposte di elettrodomestici che abbinano forme anni ’50 e ’60 a tecnologie di ultima generazione, accontentando i fanatici del genere con delle vere e proprie chicche, come i frigoriferi SMEG che si trovavano nelle case delle nonne, dipinti con colori sgargianti e l’apertura a maniglione.

Chi ama l’arredamento american style però non può esimersi dallo scegliere mobili di Coca Cola o sgabelli e insegne luminose di bar e film storici (Caddy’s, American Graffiti). Che dire poi dei frigoriferi con le sembianze di vecchio distributore? Più american style di così…

Bauli e orologi da parete vintage

Bauli vintage set
Non so se ti capita, ma quando si parla di arredare casa in stile vintage io penso subito a un bel baule vintage. Decorativi ed eleganti li preferisco nella loro massima espressione quando vengono disposti a cassapanca, per contenere biancheria o coperte. Sanno donare all’ambiente un tocco esotico e avventuroso, degno del migliore esploratore, non credi? 😉

Anche un bell’orologio da parete in stile vintage è un oggetto che può donare un tocco particolare all’ambiente delle tue camere.

Orologio da parete vintage trevi

Accessori audio vintage: giradischi, radio & juke box

Giradischi Retrò con Bluetooth Trevi TT 1040 BT colore LegnoRadio Vintage 40° Anniversario Trevi DS 1976 V Seventysix

Negli ultimi anni anche la musica ha conosciuto un ritorno al passato, grazie alle case discografiche che stanno riscoprendo il pregio del supporto in vinile (che a dire il vero per gli appassionati del genere, resta sempre una spanna superiore alla musica digitale!) e la conseguente ricomparsa sul mercato di giradischi vintage e radio AM/FM dalle coinvolgenti forme old style (per esempio noi abbiamo festeggiato i 40 anni di attività con la radio Seventysix, qui sopra nella foto a destra, bella vero? 😉 ).

Per gli amanti dell’alta fedeltà come rinunciare ai moderni jukebox che, pur ricalcando fedelmente l’aspetto esteriore di quelli presenti nei bar negli anni ’60 in cui si caricavano i 45 giri, riproducono musica digitale ad altissima definizione?

Jukebox vintage


Esiste forse un solo accorgimento a cui prestare la giusta attenzione nell’acquisto di oggetti vintage per la casa: il bilanciamento tra i vari pezzi. È necessario infatti evitare accostamenti tra epoche profondamente diverse e lontane tra di loro che genererebbero contrasti troppo netti, restituendo un effetto complessivo poco armonico.


Scopri i nostri oggetti vintage per la casa!


Articoli Correlati

Casse audio PC: come sceglierle

Come scegliere le migliori casse audio per PC? Dipende dalle proprie esigenze, ma ci sono alcune considerazioni che possono aiutare nella scelta.

Cosa acquistare in occasione del Black Friday (senza pentirtene!)

Cosa acquistare durante il black friday senza pentirsene? Ti proponiamo 5 prodotti tech da acquistare per l'occasione!

Sveglia digitale da comodino: come sceglierla

È allo stesso tempo il tuo peggior nemico al mattino e il tuo più fedele compagno: la sveglia digitale da comodino. Ma quale scegliere?