Home In Evidenza Cuffie over-ear e cuffie in-ear: come scegliere

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Cuffie over-ear e cuffie in-ear: come scegliere

Nate nel 1958 e destinate sin da subito a cambiare per sempre le abitudini di ascolto di musica, radio e non solo, le cuffie sono uno dei dispositivi elettronici più longevi e importanti nella storia della tecnologia.

Nel corso del tempo hanno cambiato continuamente forma, modalità di utilizzo e, ovviamente, tecnologie utilizzate, ma da quando sono arrivate, le cuffie hanno in vario modo ricoperto un ruolo fondamentale nella storia recente e nella vita di tutti.

Non solo per la loro grande utilità, le cuffie infatti si sono diffuse sempre di più dal 1958 ad oggi, divenendo molto più che un “semplice” device, ma un vero e proprio accessorio di moda per affermare il proprio status e la propria identità, un “simbolo” nelle sue diverse forme delle varie generazioni.

Dall’appassionato di musica al lavoratore impegnato sempre al telefono, dal DJ al gamer, dallo sportivo allo streamer, la tipologia di cuffia è da sempre tanto importante quanto la qualità delle cuffie stesse, perché le cuffie non sono affatto tutte uguali!

Oggi, tra servizi di musica in streaming, podcast e smartphone che ci permettono di seguire le nostre serie tv preferite in qualsiasi luogo, le cuffie sono più vive ed essenziali che mai, ma non sempre è semplice comprendere quali cuffie scegliere.

Tra cuffie in-ear, cuffie over-ear, ma anche cuffie on-ear, può essere difficile orientarsi tra le diverse tipologie di cuffie e le svariate denominazioni. Quindi abbiamo deciso di fare un po’ di chiarezza sui diversi modelli di cuffie, per comprendere al meglio come scegliere le cuffie migliori per te.

Differenze tra cuffie over-ear e cuffie in-ear

Le cuffie possono distinguersi principalmente in due grandi categorie per quanto riguarda forma e tipologia: cuffie over-ear e cuffie in-ear. Tra queste due tipologie, infatti, non varia soltanto la forma e la grandezza delle cuffie, ma entrambe possono rivelarsi la giusta scelta in base alle caratteristiche che si cercano in una cuffia e, soprattutto, in base all’utilizzo.

Vediamo quindi per ognuna delle tue tipologie, le caratteristiche peculiari, i pro e i contro e qualche consiglio per comprendere se possono essere le cuffie che fanno per te.

Cuffie Over-ear

Le cuffie over-ear sono dette anche cuffie a padiglione o cuffie Around ear e si riconoscono facilmente in quanto risultano notevolmente più grandi delle cuffie on-ear.

Le over-ear infatti sono così denominate proprio perché il padiglione della cuffia rimane esterno all’orecchio, coprendolo completamente.

Questa tipologia di cuffie solitamente è quella in grado di offrire la migliore qualità del suono in assoluto e anche per questo è particolarmente apprezzata e utilizzata in contesti professionali.

Grazie alla loro forma, inoltre, le cuffie over-ear offrono un suono più immersivo, coprendo una vasta gamma di frequenze, specialmente quelle più basse, e garantendo anche un ottimo isolamento acustico.

Oltre alla qualità del suono e all’isolamento acustico, tra i vantaggi troviamo anche il comfort che le cuffie over-ear offrono all’orecchio grazie a padiglioni, quasi sempre imbottiti e che, ovviamente, consentono di non dover mettere le cuffie all’interno dell’orecchio.

Dall’altro lato, i principali svantaggi delle cuffie over-ear sono dati proprio dall’ingombro dei padiglioni che non rendono le cuffie particolarmente “tascabili” o comode da portare con sé e possono risultare meno confortevoli nei periodi più caldi dell’anno.

Sicuramente se cerchi un’alta qualità del suono e preferisci lo stile alla portabilità, le cuffie over-ear sono quello che fa per te!

Pro: elevata qualità del suono; isolamento acustico e suono immersivo; comfort per l’orecchio.

Contro: meno adatte per i periodi più caldi e per essere trasportate con facilità.

Per chi: per chi cerca nelle cuffie un suono di qualità e professionale; per i gamer che cercano un suono il più possibile immersivo; per chi ama il design intramontabile della cuffia a padiglione.

Alcuni modelli di cuffie Over-ear TREVI:

Cuffie Over-ear X-DJ 13E80 ANC

Cuffie Over-ear DJ 12E50 BT

Cuffie Over-ear DJ 601 M

Cuffie in-ear

Le cuffie in-ear dette anche cuffie intrauricolari si contraddistinguono dalle cuffie over-ear soprattutto per forma e dimensione, essendo cuffie che devono necessariamente inserite all’interno dell’orecchio.

Questa tipologia di cuffie ha iniziato a diffondersi spesso per sostituire le cuffie over-ear nell’uso di tutti i giorni e nei contesti più vari ed infatti i principali vantaggi delle cuffie in-ear sono senza dubbio la tascabilità e la versatilità.

Al contrario delle cuffie over-ear che possono essere anche molto ingombranti, infatti, le cuffie in-ear sono particolarmente amate dagli sportivi che cercano una cuffia comoda e leggera o da chi ha necessità di utilizzare costantemente una cuffia o un auricolare per lavoro, senza doverne sentire il peso.

Molte cuffie in-ear presenti oggi sul mercato offrono un’ottima qualità del suono, con una buona presenza di bassi, anche se su quest’ultimo punto le cuffie over-ear rimangono ancora la scelta migliore.

Sicuramente le cuffie in-ear rappresentano un’ottima soluzione che unisce il rapporto qualità prezzo ad una grande versatilità e comodità d’uso, mentre i possibili svantaggi di questa tipologia di cuffie possono essere associati al rischio di creare problemi all’apparato uditivo se utilizzate per lunghi periodi di tempo e con alti volumi, in quanto inserite direttamente dentro l’orecchio.

Tuttavia, con un utilizzo responsabile, le cuffie in-ear sono senza dubbio la scelta migliore per chi cerca una cuffia “tascabile”, comoda da portare sempre con sé e da utilizzare in diversi contesti, dallo sport al lavoro.

Pro: tascabilità; ottimo rapporto qualità/prezzo; comodità di utilizzo per lo sport

Contro: suono meno immersivo; alti volumi e utilizzo prolungato possono arrecare disturbi all’udito.

Per chi: per chi cerca delle cuffie leggere e comode da utilizzare mentre fa sport, per chi necessita di cuffie da utilizzare di frequente e con facilità durante la giornata; per chi ama muoversi sempre con le proprie cuffie, quasi dimenticandosi di indossarle.

Alcuni modelli di cuffie In-ear TREVI:

Cuffie In-ear HMP 12E04 AIUBUS

Cuffie In-ear HMP 12E20 AIR

Cuffie HMP 696 M


E tu quali preferisci tra le cuffie over-ear e le cuffie in-ear?

Articoli Correlati

HDMI ARC e eARC: cosa sono e quali sono le differenze

HDMI ARC e eARC: quali sono le differenze? È importante saperlo per configurare al meglio la tua tv e dispositivi. Leggi l'articolo!

I migliori giochi gratis per bambini su tablet Android

In questo articolo abbiamo raccolto qualche consiglio per i migliori giochi da scaricare gratis per bambini su tablet android, scopri quali sono

Decoder gratis per over 70: come ottenerlo con Poste Italiane

Il 2022 doveva essere l’anno della grande...