Home Video Meglio videocamera handycam o action camera? Cosa ti serve sapere

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Meglio videocamera handycam o action camera? Cosa ti serve sapere

Handycam vs Action cam: quale scegliere?
Sei anche tu un fan del videomaking, ovvero ti piace filmare ed editare video?

Certo che lo sei, difficile non farsi entusiasmare da queste tecnologie di ripresa economiche e capaci di offrire una qualità dell’immagine molto elevata.

L’unico problema se sei alle prime armi? Capire quale videocamera scegliere.

Ce ne sono davvero troppe. Lo so.

Ecco perché oggi cerchiamo di capire le differenze tra videocamere portatili (in inglese handycam) e action cam.

Così puoi capire quella che può fare al caso tuo.

Quando scegliere una videocamera compatta?

Le videocamere compatte, dette comunemente “handycam”, offrono un ottimo compromesso tra leggerezza, facilità di trasporto e qualità eccellente dell’immagine. Le handycam, a livello estetico, somigliano alle classiche videocamere vintage a cassetta, ma hanno una taglia notevolmente inferiore.

Queste videocamere, pensate per ottenere una qualità di ripresa vicina a quella professionale, sono sofisticate ma non troppo (non a caso sono pensate per video amatoriali). Certo, meglio tenerle al riparo da polvere, umidità, calore eccessivo, ma sono accortezze normali per qualsiasi accessorio elettronico di buon livello. Certo non sono fragili come una reflex, soprattutto a livello di obiettivo.

Tutte le handycam hanno uno schermo orientabile, da cui osservare in tempo reale il risultato in video del girato.

Rispetto alle action camera, è importante sottolineare che le videocamere compatte offrono maggiore versatilità nella ripresa: l’obiettivo e il sensore sono più grandi e la ripresa è stabilizzata (grazie a questa tecnologia viene evitato il fastidiosissimo micromosso).

Sulla capacità di zoom non ci sono paragoni: una qualunque handycam ha una soglia minima di zoom sui 20x, invece le action cam praticamente non ce l’hanno.

Infine, vale la pena sottolineare anche che la durata della batteria è superiore rispetto a qualunque action cam e che è sempre asportabile: in caso di esaurimento della capacità di ricarica, potrai semplicemente sostituire la batteria, senza dover acquistare una camera tutta nuova o richiedere assistenza tecnica (come spesso accade, purtroppo, con le action cam).

Una videocamera compatta è perfetta per te se cerchi un’immagine di qualità semi professionale, ami le riprese panoramiche e zoomare sui particolari, e sei disposto a curare l’attrezzatura con un occhio di riguardo in più rispetto a una action cam. Ultimo avviso: occhio alla sabbia quando la usi al mare!

Quando scegliere una action camera?

Le action camera, e lo dice il nome stesso, nascono per riprendere l’azione.

Queste particolari videocamere sportive sono pensate per effettuare riprese in condizioni estreme, in movimento e all’aperto.

Le action cam come fenomeno sociale hanno rivoluzionato la prospettiva di ripresa (anche al cinema) e portato alla ribalta il desiderio di protagonismo e condivisione presente in ognuno di noi.

Normalmente, ogni action camera offre la possibilità di acquistare a parte una grande varietà di accessori: case impermeabili all’acqua per le riprese subacquee, spallacci per fissare la camera direttamente sul casco o sul petto, o “selfie stick” specifici.

Inoltre, queste videocamere super compatte ti offrono la possibilità di connetterti in Wi-Fi con altri dispositivi, per visualizzare il girato in real time su schermi più grandi o condividere immediatamente le tue avventure online, con video in diretta.

Le action cam montano sempre obiettivi super grandangolari, più o meno spinti. L’effetto finale è un fish eye particolarmente adatto a rendere più drammatici e intensi i panorami all’aperto. Generalmente, le riprese non sono molto stabilizzate (dipende dalla qualità del modello), ed è possibile che si verifichino micromossi pur in presenza di autofocus eccellenti.

Una action camera è perfetta per te se cerchi qualcosa di estremamente robusto, quasi insensibile alla polvere e capace di effettuare (con i giusti accessori) riprese eccellenti sia in alta montagna che sott’acqua, e sei disposto a sacrificare un po’ di versatilità nel tipo di ripresa.


Per approfondire puoi leggere anche Quale videocamera comprare 😀


Videocamera compatta vs Action cam: consigli finali

  • Per verificare le differenze nelle tipologie e profondità di ripresa offerte da action cam e handycam, guarda i video disponibili su YouTube dei vari modelli: possono esserti molto utili!
  • Se vuoi video in 4K, considera seriamente una action cam di fascia alta. Al momento, le handycam con tecnologia 4K sono ancora eccessivamente costose: oltre i 300 euro di budget, meglio orientarsi su action cam o addirittura reflex.
  • Le action cam, pur meno versatili, sono più adatte a riprese in movimento, anche video in macchina o mentre cammini (o vai in skateboard): basterà accenderla e l’autofocus farà il resto. Per riprese più creative, curate e statiche, è invece più consigliabile una handycam.

Scopri tutte le nostre action cam!


Articoli Correlati

Decoder gratis per over 70: come ottenerlo con Poste Italiane

Il 2022 doveva essere l’anno della grande...

Videocamera sportiva: i migliori modelli per qualità-prezzo

Come scegliere la migliore videocamera sportiva per rapporto qualità-prezzo? Ecco due modelli economici e di qualità marchiati TREVI!

I migliori speaker bluetooth portatili a meno di 55€: la linea XR JUMP

Come scegliere il miglior speaker bluetooth portatile al giusto prezzo? Ecco una lista tra cui scegliere!