Home In Evidenza Casse audio PC: come sceglierle

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Casse audio PC: come sceglierle

Se sei arrivato/a qui, con buone probabilità stai cercando qualche informazione utile che ti possa aiutare nella scelta del tuo prossimo set di casse audio per PC, e possiamo già anticiparti che sei arrivato sull’articolo giusto.

La scelta delle migliori casse audio per PC è, infatti, tutt’altro che banale, perché nel tempo è cambiato tantissimo l’uso che ognuno di noi fa del proprio PC. 

Se un tempo, infatti, ci si poteva accontentare di un qualsiasi dispositivo di uscita per ascoltare l’audio di funzioni e attività essenziali del PC, oggi ognuno di noi utilizza il proprio computer per attività sempre più varie e complesse che richiedono supporti audio all’altezza.

Per chi, ad esempio, utilizza il PC per lavoro e partecipa a numerose conferenze e videocall, potrebbe essere fondamentale avere un suono pulito e cristallino delle casse audio del PC, Allo stesso modo, se il PC viene utilizzato per il gaming o per la visione di film o serie TV, non si può certo rinunciare ad un audio potente, di qualità e il più possibile immersivo. 

Naturalmente, è facile comprendere anche quanto delle casse audio per PC di qualità possono essere importanti per chi utilizza il computer per il videomaking, l’editing o, ancora di più, mixaggio e produzione musicale

È facile intuire che per tutte queste attività, le casse integrate del monitor proprio non possono essere la soluzione, perché non possono garantire né la qualità né tantomeno la profondità di suono offerto invece dai set di casse audio per PC

Come scegliere quindi le migliori casse audio per PC? 

Per orientarti meglio nella scelta abbiamo racchiuso in tre punti fondamentali ciò che dovresti prendere in considerazione prima dell’acquisto: Tipologia di casse audio per PC, Modalità di connessione e Funzionalità.

Tipologia di casse audio per PC

Iniziamo dalle basi, con la principale distinzione che devi conoscere prima dell’acquisto di un nuovo set di casse audio per PC. Gli altoparlanti più comuni, infatti, si dividono in due diverse tipologie: casse PC stereo (2.0) e Casse PC 2.1.

Casse PC Stereo: i set di casse PC stereo sono composti da due altoparlanti, da posizionare alla destra e alla sinistra del monitor. Questa tipologia di casse si basa sul sistema cosiddetto a 2 vie che sfrutta due canali separati, quello sinistro e quello destro, per emettere il suono. 

Si tratta di casse per PC essenziali che garantiscono un’ottima qualità del suono e che occupano poco spazio. L’ideale quindi per chi cerca delle casse per PC funzionali e che possono essere posizionate anche sulle postazioni più piccole e con ridotto spazio a disposizione. 

Un esempio di casse PC Stereo: TREVI AVX 565 BT

– Casse PC 2.1: i set di casse PC 2.1 oltre ovviamente ai due altoparlanti, integrano anche un subwoofer, da posizionare sul pavimento, risultando quindi una soluzione più ingombrante che richiede un po’ più di spazio. 

Le casse PC 2.1 sfruttano il sistema 2.1, con il risultato di offrire un suono decisamente più pieno, coinvolgente, immersivo, ma soprattutto con bassi nettamente più presenti e profondi. 

Si tratta ovviamente di una soluzione leggermente più “complessa” rispetto alle classiche casse stereo, ma dall’altro lato un set di casse PC 2.1 risulta senza dubbio la soluzione ottimale per il gaming e per la visione di film o serie TV.

Un esempio di Casse PC 2.1:
AVX 615 BT

Modalità di Connessione

Una volta chiarita la differenza tra le tipologie di casse, possiamo passare ad un’altra importante caratteristica da tenere in considerazione per quanto riguarda l’acquisto di casse audio per il PC, ovvero le modalità di connessione. 

In questo senso, se hai intenzione di acquistare delle casse che utilizzerai solo ed esclusivamente per il tuo computer fisso, allora la classica connessione tramite cavo AUX rimane sempre la soluzione migliore, per garantire la massima qualità e stabilità. 

Tuttavia, tantissime casse audio per PC oggi offrono anche la possibilità di collegamento tramite Bluetooth, una funzionalità estremamente utile per poter sfruttare le casse anche con altri dispositivi come smartphone o tablet con estrema facilità.

Sempre meglio optare quindi per set di casse audio per PC che offre modalità di connessione multiple, tra cui la connessione bluetooth. Avrai così delle casse decisamente più versatili e pronte ad ogni modalità di utilizzo.

Funzionalità extra

Infine, un ultimo consiglio relativo a optional e funzionalità aggiuntive che possono essere presenti in alcuni modelli di casse audio per PC

Se infatti la funzione primaria degli altoparlanti da PC è quella di emettere il miglior suono possibile una volta collegate al computer, non è certo un male se queste integrano anche altre funzionalità che possono risultare estremamente comode nell’uso di tutti i giorni, andando oltre al semplice utilizzo per il solo PC. 

Tra queste funzionalità quella che più ti consigliamo di ricercare nei set di casse audio per PC è la possibilità di connessione di porte USB o schede SD direttamente alle casse. Un sistema pratico e funzionale per riprodurre file mp3 direttamente dalle casse, senza necessariamente doverle collegare ad un altro dispositivo. Non te ne pentirai!

Visita la pagina del nostro sito su altoparlanti e casse per PC per scoprire tutti i modelli TREVI. 

Articoli Correlati

HDMI ARC e eARC: cosa sono e quali sono le differenze

HDMI ARC e eARC: quali sono le differenze? È importante saperlo per configurare al meglio la tua tv e dispositivi. Leggi l'articolo!

I migliori giochi gratis per bambini su tablet Android

In questo articolo abbiamo raccolto qualche consiglio per i migliori giochi da scaricare gratis per bambini su tablet android, scopri quali sono

Decoder gratis per over 70: come ottenerlo con Poste Italiane

Il 2022 doveva essere l’anno della grande...