HomeVideoMiglior Monitor per PC: come scegliere quello giusto

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Miglior Monitor per PC: come scegliere quello giusto

Scegliere il monitor per il PC non è mai scontato, perché si tratta di un componente estremamente importante che può influire molto sull’esperienza d’uso del PC stesso.

Ovviamente i monitor per PC non sono tutti uguali e, anzi, capire tutte le differenze tra i diversi modelli e scegliere il migliore può essere particolarmente complesso. 

Così abbiamo pensato di scrivere una breve guida per aiutarti a scegliere il miglior monitor per PC! In questo articolo indicheremo quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere il giusto monitor, insieme a qualche consiglio per fare la scelta migliore senza pentirtene. Partiamo!

Quale utilizzo farai principalmente del monitor?

La prima domanda da porti per capire come scegliere il miglior monitor per PC riguarda proprio l’utilizzo che ne dovrai fare. Stai cercando un monitor da utilizzare esclusivamente collegato ad un PC oppure preferiresti un dispositivo più versatile e con più utilizzi?

Nell’acquisto di un monitor per PC è importante chiedersi come si pensa di utilizzarlo perché se ovviamente la sua funzione primaria sarà il collegamento al PC, potrebbe comunque essere intelligente pensare ad una soluzione con più funzioni, per sfruttare al massimo lo schermo.

Perché non pensare ad esempio ad una Smart TV? 

Sul mercato esistono molti modelli a prezzi accessibili che possono essere utilizzati come semplici monitor per il PC, ma che possono essere sfruttati appunto come TV in cui guardare i propri programmi preferiti o i contenuti delle principali piattaforme di streaming.

Se pensi quindi di voler utilizzare lo schermo non solo come monitor per PC, ma anche per guardare la TV, l’acquisto di una smart TV è sicuramente la scelta migliore!

Dimensioni Monitor per PC: di quanti pollici hai bisogno?

Non si può parlare di monitor per PC o TV senza parlare di pollici, ma sei proprio sicuro che la scelta migliore sia sempre quella di optare per la dimensione maggiore possibile?

Spesso si tende ad optare per il monitor con più pollici ed è innegabile che con uno schermo ampio può offrire una visione di contenuti estremamente soddisfacente. Tuttavia, è importante valutare anche in questo caso quale sarà il principale utilizzo del monitor per PC, così da scegliere la giusta dimensione.

Se stai cercando un monitor per PC su cui poter videogiocare e magari da utilizzare anche per guardare film e serie TV, allora uno schermo con un elevato numero di pollici potrà sicuramente darti grandi soddisfazioni. Se però pensi di utilizzare il monitor per PC principalmente per lavoro, allora è probabile che per gran parte del tempo ti ritroverai ad utilizzarlo da molto vicino. In quest’ultimo caso, dimensioni troppo grandi rischiano di essere non ottimali sia per la vista sia per la qualità delle immagini. 

Valuta quindi quale dimensione può essere ottimale per l’utilizzo che intendi fare del monitor!

Tecnologia e qualità dell’immagine

Il mondo delle tecnologie video è estremamente variegato ed è quindi importante conoscere quali sono le caratteristiche qualitative di ogni dispositivo per scegliere il miglior monitor per PC

Tra LCD, LED, OLED, QLED, le denominazioni utilizzate per le TV sono sempre di più e continuano ad aumentare, rendendo sempre più complesso capire davvero le differenze o stabilire cos’è meglio. A questo proposito, ti invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato alle differenze tra le tecnologie video.

In ogni caso, oggi per un monitor per PC non puoi assolutamente rinunciare ad una risoluzione in HD! Starà poi a te scegliere su quale livello di tecnologia puntare anche a seconda del budget a tua disposizione.

Connessioni e ingressi

Un ultimo punto da tenere in grande considerazione per la scelta del monitor per PC riguarda senza dubbio la quantità e la varietà di ingressi input che lo schermo mette a disposizione. 

Nel 2022 non può ovviamente mancare l’ingresso HDMI con il quale collegare sia il tuo PC al monitor, ma anche altri dispositivi come per esempio le gaming console

Inoltre, potrebbe sempre essere utile anche un Ingresso USB per collegare al monitor una chiavetta o una memoria esterna e fruire i contenuti direttamente dal supporto. 

Infine, utile ma non fondamentale, anche un ingresso VGA può offrire qualche possibilità di collegamento in più, specialmente per PC un po’ meno recenti con schede video non in HD.

Con queste semplici ma fondamentali informazioni, potrai scegliere accuratamente il migliore monitor per PC!
Se invece stai cercando un modello da utilizzare come smart TV, ecco la nostra guida all’acquisto: su come scegliere un televisore!

Articoli Correlati

Casse audio: la guida definitiva

Quello delle casse audio è un universo particolarmente complesso. Leggi la nostra guida!

Black Friday Elettronica: 3 device audio da non farsi scappare

Si avvicina uno dei periodi più “caldi” dell’anno per...

3 consigli per scegliere la migliore Soundbar per TV

Come scegliere la migliore soundbar per TV? Ecco 3 consigli per fare la scelta giusta!