Home Telefonia Tutti i trucchi di Whatsapp

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Tutti i trucchi di Whatsapp

Tutti i trucchi di Whatsapp: donna che guarda smartphone

Tutti conosciamo Whatsapp, ma in quanti conosciamo tutti i suoi trucchi?

La più nota applicazione al mondo relativa alla messaggistica istantanea (acquistata di recente dal colosso Facebook per circa 14 miliardi di dollari americani) conta più di un miliardo di utilizzatori attivi.

Da usare è semplice, ma i continui aggiornamenti e le innumerevoli funzionalità lasciano dei punti oscuri ai più.

Ecco perché oggi raccogliamo tutti i trucchi di Whatsapp, che ti aiuteranno a usare al meglio questa magica applicazione.

Tutti i trucchi di Whatsapp: sfrutta l’applicazione al 100%!

Su Whatsapp ci sono le operazioni base note a tutti gli utenti e quelle “avanzate”, i cosiddetti “trucchi di Whatsapp”, che permettono di accedere a simpatici servizi opzionali.

Tra le prime troviamo azioni quali registrarsi in modo semplice e rapido, scegliere e gestire l’immagine di profilo e lo stato personale, creare un gruppo, effettuare chiamate e video-chiamate, inviare messaggi (audio, video, foto e file), leggere quelli ricevuti e cancellare le vecchie chat.

I trucchi di Whatsapp invece li abbiamo elencati nei seguenti 10 punti.

1) Come eliminare le spunte blu

Uno dei trucchi più apprezzati, anche se in realtà è una funzionalità insita nell’applicazione più che un trucco, è l’eliminazione delle tanto odiate spunte blu (conferma di lettura del messaggio).
Puoi infatti disabilitare l’opzione “Conferme di Lettura” per le chat singole, mentre continuerà a essere funzionante per i gruppi.
Per eliminarla ti basterà cliccare sul tasto con i 3 puntini in alto a destra, selezionare “Impostazioni”, cliccare su “Account” e poi su “Privacy”, andando a scorrere fino a “Conferme di Lettura” e togliendo il segno di spunta.
In questo modo le spunte blu non saranno più visualizzate dai tuoi contatti, anche tu però non visualizzerai più le loro.

2) Grassetto, Corsivo e Barrato

Si accusa spesso l’App di risultare monotona per ciò che riguarda l’aspetto delle chat e in particolare nella formattazione del testo. Alcuni risolvono questo problema andando a scaricare font alternativi dallo store, stili e caratteri particolari che movimentano la schermata e rendono esclusivo l’aspetto del proprio Whatsapp.
Non tutti sanno però che grazie a una funzione nascosta si possono mettere in evidenza le parole, precisamente visualizzarle in:

  • Grassetto, inserendo un asterisco all’inizio e alla fine della parola, es. *ciao*
  • Corsivo, inserendo una barra bassa all’inizio e alla fine della parola, es. _ciao_
  • Barrato, inserendo una tilde all’inizio e una alla fine della parola, es. ~ciao~

3) I tuoi contatti preferiti

Saresti curioso di sapere qual è il contatto con il quale interagisci maggiormente?
Niente è impossibile per Whatsapp! Se sei un utente Android potrai infatti scoprire quali sono gli amici o i gruppi più gettonati semplicemente cliccando sul solito pulsante dei 3 puntini in alto a destra, entrando in “Impostazioni”, “Chat”, “Cronologia chat” e “Invia chat via email”.
La finestra che si aprirà mostrerà le chat più usate.
Su iOS invece è sufficiente consultare il comparto relativo all’Utilizzo dati e verrà visualizzata la lista dei preferiti.

4) Ma dov’era quel messaggio?

Su Whatsapp esiste anche la possibilità di ritrovare agevolmente uno o più messaggi ricevuti mettendoli tra gli “importanti”.
Questa azione è molto semplice da eseguire, infatti basterà tenere premuto sul messaggio da evidenziare e cliccare sulla stellina che viene visualizzata nella barra che apparirà in alto.
A questo punto il suddetto messaggio verrà inserito nell’elenco degli importanti e potrà essere facilmente ritrovato cliccando sui tre puntini in alto a destra e poi su “Messaggi Importanti”.

5) Aumenta la tua Privacy

Sei stanco della solita frase “Ma come mai eri online 5 minuti fa e non mi hai risposto?” e desideri ardentemente un po’ più di privacy? Niente di più facile!
Puoi eliminare l’orario dell’ultima connessione andando sulla solita icona con i 3 punti verticali, poi su “Impostazioni”, “Chat”, “Privacy” e infine su “Ultimo accesso”, dove dovrai selezionare la dicitura “Nessuno”.
Ecco che i tuoi contatti non potranno più vedere a che ora ti sei connesso, così come tu non potrai vedere il loro ultimo accesso.

6) Whatsapp Web

Novità relativamente recente è rappresentata dalla possibilità di gestire l’applicazione direttamente da PC.
Parliamo di Whatsapp Web, servizio che ti consente di collegare il tuo smartphone al notebook e quindi visualizzare la schermata dell’app di messaggistica direttamente sul display del tuo computer.
Utile soprattutto per chi lavora spesso al PC e desidera tenere sotto controllo le proprie chat, magari in attesa di un messaggio importante.
Il collegamento è semplice: basterà cercare sul browser Whatsapp Web, connettersi alla pagina dedicata e scannerizzare il codice QR con il proprio smartphone una volta selezionata dal menu “Impostazioni” la voce “Whatsapp Web”. Il tutto verrà sincronizzato in automatico!

7) Basta notifiche!

Quando sei a lavorare le chat di Whatsapp sono un po’ troppo invadenti e hai la necessità di tenere comunque il telefono acceso con le relative suonerie.
Come fare? Puoi silenziare solo alcune chat, in particolare quelle più attive. Questa operazione è eseguibile sia tramite il solito percorso a partire dalle impostazioni o semplicemente cliccando sulla chat da silenziare e poi sull’icona che appare come un altoparlante… et voilà il gioco è fatto! Non verrai più disturbato continuamente.

8) Chi ha scritto?

Se hai bisogno di sapere chi ti ha scritto, la ragazza, il fidanzato, la mamma o i tuoi figli e hai il telefono adatto, puoi impostare dei led di notifica di colori personalizzati per ciascun contatto, in modo da visualizzare immediatamente e senza accendere il telefono la presenza di messaggi da parte di queste persone. Cliccando sul menu “Notifiche personalizzate” si potrà impostare il colore prescelto!

9) Chi l’ha visto?

Hai notato che nei gruppi è difficile capire chi ha letto o meno il tuo messaggio? Per sapere chi ha visto uno o più messaggi è possibile cliccare sul testo e cliccare sull’icona “i” presente sulla taskbar che apparirà in alto. In quel punto sarà riportato l’elenco di chi ha visto, ricevuto o ascoltato (nel caso dei messaggi vocali) il tuo messaggio.

10) Non ho più spazio!

Il trucco per evitare di riempire la memoria del tuo smartphone con foto, video e registrazioni è quello di impostare l’opzione che impedisce di scaricare in automatico tutti i file che ci inviano sul cellulare. Fatto questo sarai tu a scegliere cosa scaricare e nel caso potrai optare per cancellare immediatamente ciò che non ti interessa.

Bonus: Come disattivare Whatsapp momentaneamente


E tu? Hai altri trucchi da suggerire alla community? Scrivili nei commenti 😉 Al prossimo mercoledì!


Articoli Correlati

Decoder gratis per over 70: come ottenerlo con Poste Italiane

Il 2022 doveva essere l’anno della grande...

Videocamera sportiva: i migliori modelli per qualità-prezzo

Come scegliere la migliore videocamera sportiva per rapporto qualità-prezzo? Ecco due modelli economici e di qualità marchiati TREVI!

I migliori speaker bluetooth portatili a meno di 55€: la linea XR JUMP

Come scegliere il miglior speaker bluetooth portatile al giusto prezzo? Ecco una lista tra cui scegliere!