Home Video Videosorveglianza domestica: sicurezza per te e i tuoi bambini

Social Network

Ti è piaciuto questo articolo?

Videosorveglianza domestica: sicurezza per te e i tuoi bambini

Videosorveglianza domestica: sistemi per la sicurezza della tua casa

Videosorveglianza domestica: sistemi per la sicurezza della tua casa

Possedere un buon sistema di videosorveglianza domestica è fondamentale per prevenire furti da parte di malintenzionati, ma può rivelarsi utile soprattutto per monitorare persone non autosufficienti, come ad esempio bambini e anziani.

Tempestività d’intervento in caso di incidenti, monitoraggio in tempo reale e maggiore serenità sono solo alcuni vantaggi che può portare la decisione di ricorrerre alla videosorveglianza domestica, soprattutto se a casa hai con te anziani o bambini (o entrambi).

Tipologie di sistemi per la videosorveglianza domestica

Vi sono tante modalità di sorvegliare la salute di bambini e anziani, unitamente alla sicurezza della tua casa. Alcuni di questi sistemi sono economici, altri un poco più costosi. Non preoccuparti comunque, perché che non c’è bisogno di spendere grosse cifre per mettere in sicurezza la tua abitazione, e le persone a te care.

Ti dirò di più, potresti addirittura realizzare un sistema di videosorveglianza domestica utilizzando delle risorse che possiedi quasi sicuramente, come un pc e una webcam.

Iniziamo proprio da questi due elementi la nostra rassegna sulle tipologie di sistemi di videosorveglianza domestica, così che tu possa capire quale potrebbe essere quello che più si adatta alle tue esigenze specifiche.

Pc e webcam

Il sistema di videosorveglianza domestica più semplice è costituito dunque da un PC e una webcam. Infatti, tramite l’utilizzo di un software per le videochiamate, puoi tenere sotto controllo facilmente la tua casa e di conseguenza chi ci abita.

Ti basterà posizionare la webcam rivolta verso il luogo da sorvegliare, collegarla con un cavo usb o tramite Wi-Fi al pc e in questo modo avrai il tuo sistema fai da te di videosorveglianza domestica.

Si tratta di un sistema facile ed economico, che però possiede alcuni svantaggi in quanto comporta uno spreco di energia (il PC va tenuto costantemente acceso), e in più se ci fosse un problema dovuto a un salto di corrente, la sua affidabilità sarebbe pressoché nulla.

Videocamere UMTS da interno

Altro sistema molto semplice di videosorveglianza domestica – seppure più costoso rispetto a webcam e pc – è quello delle UMTS Cam.

Le videocamere UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) consentono di ricevere delle videochiamate per tenere sotto controllo una zona in particolare. Il loro funzionamento è simile a quello di un cellulare, poiché sono telecamere dotate di scheda SIM con un numero associato, che può essere videochiamato da qualunque cellulare.

Videocamere IP wireless per uso domestico

Telecamere per sorveglianza

Le telecamere IP wireless sono delle videocamere collegate costantemente a internet, e sono dotate di un indirizzo IP, diverso per ciascuna videocamera, attraverso il quale vi è la possibilità di collegarsi alla videocamera da qualsiasi parte del mondo. L’importante è essere muniti di una connessione internet.

Le telecamere IP wireless sono anche in grado di collegarsi a internet senza bisogno di avere un computer. A ciascuna telecamera IP viene assegnato un determinato indirizzo di rete, e ciò consente di collegarsi da remoto alla camera. L’unico svantaggio è costituito dal fatto che ogni volta che la telecamera si riconnette a internet cambia indirizzo.

Per evitare questo problema, è necessario utilizzare un server DDNS, capace di assegnare un indirizzo univoco alla cam, e in questo modo questa sarà sempre raggiungibile da qualsiasi luogo.

Queste telecamere IP possiedono diverse caratteristiche, che le rendono uno strumento indispensabile per garantire la sicurezza dei tuoi cari.

  • Uno di questi è la connessione Wi-Fi: in questo caso la telecamera non ha bisogno di cavi per connettersi ad internet, l’unico cavo che occorre è quello per collegarla alla corrente.
  • Un altro vantaggio è costituito dalla presenza di sistemi di registrazione delle immagini acquisite, che possono essere inviate per posta o tramite un server FTP.
  • Inoltre, molte telecamere IP possiedono dei sistemi di rilevamento dei movimenti attraverso dei sensori, così come i led a infrarossi, che ti permetteranno di vedere anche in assenza di luce.

Approfondisci leggendo l’articolo su Come installare una telecamera IP.


Scegli come posizionare il tuo sistema di videosorveglianza domestica

Se vuoi consentire a ciascun sistema di videosorveglianza domestica di funzionare correttamente, e di operare in modo efficiente, è importante che sistemi le telecamere nel modo giusto. Vero anche che ormai se scegli una telecamera motorizzata da interno hai la possibilità di girare l’occhio in orizzontale quasi di un giro completo (360 gradi), mentre hai maggiori limitazioni dall’alto al basso (attorno ai 120 gradi).

Però mi raccomando, quando scegli le tue telecamere ragiona sulle caratteristiche dell’ambiente da sorvegliare, della sua dimensione, della distanza degli ambienti da monitorare e di cosa vuoi monitorare in particolare.

Considera che non è detto che un sistema di sorveglianza domestica escluda l’altro. Potresti tranquillamente usarne due in concomitanza, ad esempio le IP cam le puoi usare insieme alle UMTS cam, tutto dipende dalle tue esigenze.

Parliamo alla fine di soluzioni di monitoraggio e controllo della casa o delle persone all’interno di essa molto utili e semplici da attuare. Per questo in molti hanno provveduto a installarle e negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio boom (hai mai pensato al perché le telecamere a uso domestico hanno tanto successo?).


Vediamo le telecamere IP di videosorveglianza Trevi


Articoli Correlati

Decoder gratis per over 70: come ottenerlo con Poste Italiane

Il 2022 doveva essere l’anno della grande...

Videocamera sportiva: i migliori modelli per qualità-prezzo

Come scegliere la migliore videocamera sportiva per rapporto qualità-prezzo? Ecco due modelli economici e di qualità marchiati TREVI!

I migliori speaker bluetooth portatili a meno di 55€: la linea XR JUMP

Come scegliere il miglior speaker bluetooth portatile al giusto prezzo? Ecco una lista tra cui scegliere!